Non puoi alzarti senza cadere 10 lezioni di vita che impariamo dalle rotture sbagliate

  • Neal Crawford
  • 0
  • 1608
  • 347

Credo che le persone entrino nelle nostre vite per un motivo. A volte i motivi sono ovvi; altre volte, sono molto più sottili. Nel tempo, tuttavia, di solito arriviamo a capire e capire perché la vita ha preso un certo percorso. Da quello che so ora, la maggior parte delle nostre più grandi lezioni di vita proviene da quelle che permettiamo ai nostri cuori.

Quando ho incontrato il mio ex, ero vulnerabile, esposto e recentemente ricomposto. L'ho accolto nel mio cuore. Ero pronto, o pensavo di esserlo, e per prima cosa balzai di nuovo nella piscina delle relazioni.

Tutto sembrava promettente, ma è diventato rapidamente acido. Mi ha fatto passare l'inferno e, una volta che la corsa sulle montagne russe si è fermata, mi sono reso conto di aver imparato di più sull'amore, la vita, le relazioni e, soprattutto, me stesso, in quattro mesi di quanto non avessi mai fatto prima.

In effetti, da questa relazione terribile, mi sono venute in mente 10 importanti lezioni di vita:

Non importa quanto ci provi, non puoi cambiare una persona.

È semplice: non puoi cambiare una persona. Non importa quanto ci provi o quanto vuoi cambiare i pensieri di qualcuno, è fuori dalle tue mani. Devi scegliere di amare questa persona così com'è o di andartene.

Potrebbe essere perfetto sulla carta, ma fa schifo nella realtà.

Potrebbe corrispondere alla lista di controllo dell '"uomo perfetto", ma ciò non significa che non ci sia qualcosa di un po' fuori con lui. Anche se ha un ottimo lavoro e sembra abbastanza messo insieme, può ancora essere un uomo-bambino che non ti rispetta.

Chi va piano va sano e va lontano.

Le relazioni sono come le maratone, quindi muoviti. Goditi e assapora i momenti. Non c'è davvero motivo di affrettare le cose. Quando sei in preda alla fretta di una nuova relazione, puoi facilmente farti prendere e perdere te stesso. Basta sapere se è pensato per essere, lo sarà.

Vedendo gli occhi sul core, i valori fondamentali sono fondamentali.

Sì, sei attratto da lui. Sì, voi due vi divertite. Ti piacciono persino la sua famiglia e i suoi amici.

Hai davvero qualcosa in comune, però? Condividi gli stessi interessi? Hai le stesse idee su carriera, bambini e finanze? Se sì, fantastico. In caso contrario, rivalutare.

I valori fondamentali alla fine stabiliranno o spezzeranno una relazione.

Le relazioni sono partenariati, non doppi standard.

Non puoi sempre fare quello che vuoi e aspettarti di cavartela. Sii uguale. Sostieni e ama il tuo partner e lui o lei sosterrà e amerà anche te.

Essere single e da solo non è una pena detentiva.

Possederlo! Essere single è il momento in cui puoi celebrare e vivere la vita come vuoi. Dimentica quelli che ti fanno sentire inadeguato per non avere un partner.

Se vuoi andare a quel concerto, vai. Se vuoi distinguerti con quel ragazzo carino che hai incontrato nella linea della birra, fallo. La vita è ciò che ne fai di essa. La vera pena detentiva sta avendo una relazione infelice.

Il destino ha sempre una ragione.

All'inizio potresti non sapere perché, ma avere fede. Apri la tua mente e il tuo cuore e abbraccia l'idea che il destino abbia portato questa persona nella tua vita per uno scopo. Prova a cercare il motivo e la lezione. Ricorda, potrebbe venire da te mesi o addirittura anni dopo.

La relazione si interrompe nel momento in cui perdi fiducia.

Non importa quanto ci provi, se non c'è fiducia, non c'è relazione. Essere paranoici e chiedersi sempre se ti farà del male non è un modo di vivere e amare.

Amati sempre di più.

Alla fine della giornata, l'unica persona di cui sei veramente responsabile e che devi amare sei TU. Devi avere autostima, rispetto di te stesso e amore di te stesso per avere la capacità di permettere a qualcuno di amarti. Non scendere mai a compromessi.

La felicità è una scelta.

Sceglilo Elimina le lacrime e lascia andare la rabbia. Sei garantito solo oggi, quindi scegli la felicità e le cose andranno a posto.

Foto via We Heart It




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.