Segni che non sei più innamorato, come raccontato da persone che sanno cosa si prova

  • Steven Harmon
  • 0
  • 2348
  • 521

Verrà un momento nella tua vita, se non è già successo, in cui ti renderai conto che hai smesso di essere innamorato di qualcuno di cui una volta eri innamorato. Forse era qualcuno con cui uscivi brevemente o per diversi anni. Forse era qualcuno con cui eri sposato. Forse è qualcuno con cui non hai nemmeno mai avuto un appuntamento: il tuo migliore amico, qualcuno con cui non eri ancora uscito, o qualcuno con cui, per qualunque motivo, non potevi proprio stare. Non importa chi fosse, succederà qualcosa in cui ti dirai: "Oh, non provo più lo stesso per questa persona. Hm. Interessante."

Cadere dall'amore è un processo molto complicato e personale. Per alcune persone, succede dal nulla. Si svegliano letteralmente una mattina e improvvisamente si rendono conto che ci stanno finendo. Per altri, accade lentamente o nel corso di diversi anni. Il processo di solito non è lineare - può essere interrotto ascoltando una canzone alla radio o vedendo un messaggio di testo inaspettato o una foto sorprendente su un feed di Instagram - ma è inevitabile per tutte le coppie (a meno che tu, come, non ti sposi e alla fine muore uno accanto all'altro in ospedale).

Qui, sette persone spiegano come sapevano che si stavano innamorando di qualcuno e dei sentimenti che accompagnavano quel processo.

Sapevano quando potevano sorridere ai loro ricordi.

Ogni volta che riuscivo a sorridere pensando a loro. Ad esempio, quando non mi godo un ricordo, ma posso apprezzarlo per quello che è.

- Sarah, 25 anni

Sapevano quando tutto ciò che facevano li infastidiva.

Tutto ciò che faceva di solito era affascinante, mi dava fastidio: dal modo in cui cantava tutto al modo in cui tamburellava sul volante in macchina, le cose che trovavo accattivanti e stravaganti si trasformavano in fastidi. Ho sempre assunto il peggio di lui e non sapevo perché. Pensavo fosse cambiato, ma penso di essermi semplicemente innamorato.

- Krissy *, 24

Sapevano quando non desiderava essere intimo.

Uno dei sentimenti più grandi per me è sempre stato quando non mi sento più intimo con la persona. Se non voglio più fare sesso e passione con una persona, penso che mostri la mia mancanza di interesse

- Jim *, 30 anni

Sapevano quando hanno iniziato a piacere a qualcun altro.

Ho sviluppato sentimenti folli per qualcun altro!

- Kait, 25 anni

Sapevano quando si resero conto che non erano feriti come avrebbero dovuto essere dalla rottura.

[Quando] mi ha scaricato. Erano i segnali sottili che stava inviando che non avevo realizzato. Quando ho pensato a cosa è successo alla fine della mia relazione e ai segni che mi mancavano, non ero così triste. Mi resi conto poi, in ritardo, che non la amavo davvero. Perché se lo avessi fatto, il dolore sarebbe stato molto peggio.

- Dave, 29 anni

Sapevano quando si sentivano insensibili a tutto ciò che facevano.

Sapevo di non essermi più innamorato di lei quando ho iniziato a sentirmi insensibile a tutto ciò che faceva. Prima, tutto quello che faceva era incredibile per me. Lascerei tutto per rispondere a un messaggio. Farei di tutto per poter uscire. La aiuterei con tutto ciò di cui aveva bisogno. Ma dopo un po ', quando quei sentimenti non venivano ricambiati, naturalmente mi sentivo triste nei singoli momenti, ma nel complesso, sapevo che l'amore era svanito quando non mi illuminavo quando mi scriveva o quando non lo facevo Non sento il bisogno di fare di tutto per assicurarsi che possiamo passare del tempo insieme. Non che mi sentissi particolarmente depresso o particolarmente arrabbiato. Non provavo più niente per lei.

- Teresa, 23 anni

Sapevano quando si sentivano tristi, poi in colpa.

Triste, allora veramente colpevole. Abbiamo percorso lunghe distanze per oltre un anno ed è stato davvero difficile. In seguito ho capito che molti dei nostri problemi provenivano dal suo controllo e dalla gelosia ... ma all'epoca mi sentivo egoista per voler rivivere la mia vita.

- Emily, 31 anni

Sia che tu sia stato con il tuo partner per tre mesi o tre anni, se senti la scintilla tra te che inizia a diminuire, la cosa migliore che puoi fare è parlarne con il tuo partner. Aperto e onesto e la comunicazione è il modo migliore per liberare la propria aria e portare tutti sulla stessa pagina, in modo da poter iniziare a lavorare su questo, insieme. Ricorda: solo perché pensi di sentirti cadere per amore, non significa che la relazione è destinata a finire. E se decidi di separarti, sappi che la persona giusta per te è là fuori. E quando li incontri, cadi veloce e duro.

* Il nome è stato cambiato.

Segnalazione aggiuntiva di Iman Hariri-Kia.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.