Lei non è pazza; Siete

  • Paul Baker
  • 0
  • 750
  • 118
"Quella cagna sia pazza!"

È una linea che ogni uomo, che ha mai frequentato una donna, ha pronunciato ad un certo punto durante la loro relazione, anche se con una migliore comprensione della lingua inglese. Gli uomini sono pazzi e le donne pazze; è il consenso generale. La verità è un po 'di entrambi, che varia solo in base alla situazione.

Le donne sono più emotive degli uomini e le loro emozioni possono essere fraintese o respinte da loro.

Gli uomini, d'altra parte, o non si preoccupano di fare lo sforzo di capire una donna o non sono inclini a prendere le loro critiche come verità che richiederebbero un cambiamento nelle loro azioni e comportamenti generali. In altre parole, alcune puttane sono in realtà pazze, ma la maggior parte delle volte gli uomini sono solo cazzi egoisti, emotivamente inetti, egocentrici.

Non voglio dare la colpa a un sesso contro l'altro; in realtà, entrambi i sessi sono in parte responsabili - non perché sono necessariamente quelli che agiscono in modo improprio, ma perché non riescono a comprendere completamente la posizione dell'altro e si rifiutano di soddisfare i bisogni dell'altro.

Affinché qualsiasi relazione funzioni, è necessario apportare modifiche: non c'è modo di aggirarlo. Il problema è che quando le donne sono infastidite da qualcosa in una relazione, il più delle volte lo terranno per sé perché non credono che il loro uomo apprezzerà le critiche.

Vedi, mentre le donne non vedono tali commenti su questioni all'interno di una relazione necessariamente come una critica, è esattamente il modo in cui gli uomini le vedono.

Siamo onesti: gli uomini hanno un enorme ego. È il modo in cui siamo stati costruiti. È il modo in cui siamo e il modo in cui ci piace essere. Il problema è che le nostre vite sono così piene dei nostri ego esplosi, c'è poco spazio in cui chiunque può essere schiacciato.

Gli uomini non credono sempre di avere ragione, ma non vogliono nemmeno ammettere di aver torto. Non penso che nessuno lo faccia; tuttavia, per qualche motivo, sembra che le donne siano più brave ad ammettere i loro difetti.

Le donne sono più disposte a lavorare sui problemi e risolverli, mentre gli uomini vedono ogni tentativo di cambiamento come un attacco diretto alla loro persona.

Quanti di voi là fuori sono mai stati estremamente infastiditi quando la vostra ragazza è venuta da voi con tristezza nei suoi occhi, esprimendovi che qualcosa l'ha infastidita e deve parlarne?

Certo, alcune donne sono più dirette e più aggressive nel esprimere le loro preoccupazioni, ma in generale, è di solito l'uomo che domina una relazione, non perché dovrebbe essere così, ma perché le donne sono più emotive e gli uomini sono più testardi.

Le donne saranno quelle che solleveranno e affronteranno i problemi, mentre l'uomo li spazzerà via o si arrabbierà e sarà frustrato con la donna per aver costantemente "reagito in modo eccessivo" e fatto un "clamore sul nulla", "creando solo problemi dove non ce ne sono. ”

Ciò che gli uomini non capiscono - o scelgono di ignorare - è che quando una donna viene da te con un problema che ha, allora, anche se potrebbe non essere un problema per te, è un problema per lei.

Gli uomini hanno la tendenza a mantenere la propria autonomia il più a lungo possibile, mentre le donne sono più disposte a fondersi e diventare una cosa sola. Le donne diventeranno più emotivamente dipendenti dall'uomo e, quindi, saranno più colpite dalle loro azioni più sottili di quanto non lo sia l'uomo da parte della donna.

Il problema sorge dal fatto che le donne stanno cercando di diventare una cosa sola con l'uomo - una singola unità coerente - mentre l'uomo vuole mantenere separata la sua identità. La domanda è: se hai una relazione, se non dovessi, in un certo senso, provare a diventare una cosa sola con il tuo amante?

Non è questo il punto di essere in una relazione? Creare un legame e una connessione che ti consenta di collaborare nella vita? Se questo è vero e gli uomini entrano volentieri in una relazione, solo per cercare di prendere le distanze il più possibile e respingere ogni volta che la donna cerca di avvicinarsi, allora chi sono i pazzi? Le donne? O in realtà sono gli uomini?

Se stai per avere una relazione, dovresti capire che ti stai iscrivendo a uno sport di squadra. Devi lavorare insieme per far funzionare la partnership.

L'unico modo per farlo è ascoltando le reciproche preoccupazioni, esprimendo le proprie in modo rispettoso e facendo concessioni dove necessario per il semplice motivo che ami il tuo partner e non vuoi perderla.

Potrebbe essere una cagna pazza, ma è la tua pazza pazza, e se la ami, allora devi consentire un dialogo per aprirsi e apportare le modifiche alle tue azioni regolari che devono essere cambiate.

Prima di duplicarla come un disordine emotivo, ascoltala. Le donne non sono emotive senza motivo; qualcosa deve infastidirli abbastanza da influenzarli in questo modo.

Se la tua donna è più emotiva di quanto tu possa gestire, il che potrebbe essere il caso, allora potresti doverlo chiamare, ma fallo solo dopo aver espresso i problemi che hai con lei. È probabile che le cose più piccole possano essere modificate per far durare la relazione.

Le relazioni riguardano il compromesso: nessuna relazione "funziona mai". Sorgono sempre problemi e più matura la coppia, maggiori sono le possibilità di trovare risoluzioni che funzionino. Poiché la maggior parte degli uomini ha un ego troppo grande per persino ascoltare la propria donna, sono loro che sono pazzi, non viceversa..

Foto per gentile concessione: Tumblr




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.